L’orzo, il mattino ha l’orzo in bocca


L’orzo tostato è un ottimo sostituto dell’usuale caffè, ricco di calcio e di fosforo è particolarmente raccomandabile ai bambini , convalescenti, alle donne in dolce attesa.

Cereale simile al grano con spiga composta a pannocchia  proveniente dall’Asia fu conosciuto fin dal Neolitico.

Il caffè d’orzo, prima essiccato e tostato, è un surrogato del caffè ma, a differenza di quest’ultimo

non contiene l’eccitante caffeina per cui può essere tranquillamente consumato da chi deve eliminare questa sostanza dall’alimentazione. Pur avendo l’impressione di bere caffè, ha tutte le caratteristiche salutari dell’orzo: spicca la proprietà antinfiammatoria.  Notissima “la tisana d’Ippocrate” che amava sorseggiare la bevanda ottenuta dal cereale + altre erbe lenitive in infusione in acqua calda per 10-15 minuti , poi filtrata . Il padre della medicina lodò le proprietà di questo cereale ritenendolo ottimo per la digestione e con alto valore energetico; 100 grammi di orzo apportano all’incirca 320 Kcal ma si ricordi che il caffè d’orzo, o l’orzo solubile non apportano alcuna caloria, se non quelle proprie dello zucchero aggiunto per dolcificare.

Il decotto d’orzo si prepara con i semi messi in un recipiente di cottura insieme a l’acqua portata a bollore, a fuoco lento che viene mantenuto per 10-15 minuti, poi si filtra con un colino e la bevanda è pronta. Benefica per i disturbi di fegato, intestino e stomaco: consigliate 4 o 5 tazze al giorno per sfruttare al meglio le sue proprietà di lassativo,digestivo, antinfiammatorio e rimineralizzante. Dunque sali minerali (determinanti per la crescita e lo sviluppo di ossa e denti ) in quantità: fosforo, potassio, magnesio,ferro, calcio, silicio, zinco.

Prendere la buona’abitudine di fare colazione con l’orzo equivale a caricare l’organismo con una dose generosa di energia e concentrazione ( fosforo ) utile per chi studia  o lavora: non ha controindicazioni perciò adatto all’alimentazione di ogni fascia di età, dai bambini agli anziani.

Alcuni studi recenti constatano che il consumo abituale d’orzo previene la iperglicemia, contenendo una sostanza che rallenta l’assorbimento dei carboidrati, abbassando il tasso glicemico.

Ricco di mucillagini è un ottimo regolatore della funzionalità intestinale particolarmente indicato in caso di stipsi ed intestino pigro.

Da preferire l’orzo integrale che mantiene intatte tutte le proprietà: l’orzo perlato, ossia privato della pellicina che ricopre il chicco,durante questo trattamento perde molte di queste qualità.

Le nonne usavano il decotto d’orzo per fare impacchi ( uso topico ) contro irritazioni della pelle e occhi arrossati. Semaforo verde per l’orzo “ in tutte le salse”ma preparatelo come faccio io, con la moka, vi assicuro, è più gustoso !

    • Consigliato alle donne che allattano al seno per le sue capacità galattogene, utili a fornire la produzione di latte, grazie alla regolazione della produzione di estrogeni.
    • Antiossidante,diuretico e disintossicante, la bevanda d’orzo contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, non contiene calorie e quindi può essere introdotto in qualsiasi tipo di dieta.

L’orzo contiene:

        • Vitamina A
        • Vitamina B
        • Vitamina E
        • Vitamina PP
        • Minerali
Annunci

10 thoughts on “L’orzo, il mattino ha l’orzo in bocca

  1. I vari “scopiazzamenti” sul Titolo: ” Il mattino ha l’orzo in bocca” da me inventato nel 2012 e pubblicato nel mese di Novembre sulla rivista Vivere Light, e sul mio blog: ” Stupendizia”, la dice lunga su queste “menti associate” per la Buitoni, Barilla, ecc. Non riescono a pagarsi un buon pubbicista e sono costretti a ripiegare sul copiamento di un blog con titoli che funzionano ,oltre all’accurata ricerca? Un bella pubblicità per i loro scarsi prodotti.

  2. …un ricordo speciale del mio essere bambino …mentre ma madre tostava l’orzo spandendo nella cucina quel profumo che ancora evoca in me la sensazione delle cose buone che mi nutrivano piacevolmente…grazie Adelma…silvio

  3. Prima l’orzo tostato lo prendevo solo la sera quando uscivo con gli amici, sai la solita tazzina di caffè prima di tornare a casa. Da poco più di un anno ho deciso di eliminare la caffeina così faccio colazione con latte e caffè d’orzo, è buonissimo e in più leggo nel tuo articolo che fa anche molto bene 🙂 Prima lo compravo al supermercato, adesso preferisco quello biologico, ma vivendo in un piccolo paese è difficile trovarlo quindi lo prendo sempre on line su sorgentenatura. Di solito prendo sempre quello solubile, tu quale marca usi per farlo con la moka?

    1. L’orzo è un ottimo elemento per la nostra salute e quella dei bambini. Purtroppo per te io lo acquisto sfuso in un negozietto di Piazza Pia che vende anche caffè sfuso. L’unico negozio rimasto ad Albano. Un salutone.

  4. I miei colleghi mi prendono in giro perchè preferisco l’orzo al caffè, che peraltro non bevo più da
    diversi anni, ma io non faccio colazione senza una bella tazza di orzo e latte. Spesso dimentichiamo quante cose semplici e salutari ci offre la natura!!
    Leggerò senz’altro Vivere Light. Grazie Adelma!!!
    Un abbraccio

    1. Grazie per le tue gradite osservazioni, anzi se vai su “Stupendizia” , c’è un premio Nobel che ha tanto da insegnarci circa l’alimentazione. Io sono rimasta di stucco! Bacio.

  5. Il titolo dell’articolo è azzeccatissimo e assai simpatico! Su questa bevanda, cui sono molto affezionato per via che me la preparava mia nonna quando ero piccolo, non sapevo molte cose… adesso le so (e pensare che anche Ippocrate se lo imbibeva….). Grazie Adelma!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...